19 dicembre 2016

Addio a Zsa Zsa Gabor, attrice e diva dell'età d'oro di Hollywood

È morta una delle icone del cinema e dello stile degli anni '50 e '60, celebre anche per i suoi molti uomini

 

Se n'è andata all'età di 99 anni una delle star più glamour dell'età d'oro di Hollywood. Ci ha lasciati Zsa Zsa Gabor, attrice ungherese naturalizzata statunitense che ha lavorato in oltre 70 tra film e serie tv ed era anche parecchio conosciuta alle cronache mondane per via del suo stile di vita e dei suoi molti amori.

 

Una vera e propria diva d'altri tempi apparsa in numerosi film. Tra i più memorabili ricordiamo L'infernale Quinlan del grande Orson Welles, in cui aveva il ruolo della padrona dello strip-club, e Moulin Rouge nella versione del 1952 diretta da John Huston, più altre pellicole degli anni '50 e '60 come Lili, La regina di Venere e La bambola di pezza. Più di recente, a cavallo tra gli anni '80 e i '90, era poi comparsa in Nightmare 3: I guerrieri del sogno e Una pallottola spuntata 2½ - L'odore della paura.

 

Al di là delle sue partecipazioni cinematografiche, Zsa Zsa Gabor era però un'autentica icona della Hollywood del periodo, che aveva conquistato con il suo fascino esotico, dopo aver conquistato la fascia di Miss Ungheria nel 1936. Numerosi gli uomini che sono caduti ai suoi piedi. La diva si era sposata ben nove volte e nel corso della sua vita le sono stati attribuiti innumerevoli altri flirt.

 

A dare l'annuncio della morte, avvenuta nella sua villa di Bel Air in seguito a un infarto, è stato il nono marito dell'attrice, Frédéric Prinz von Anhalt, che ha dichiarato che la stella si è spenta tra amici e familiari: “Eravamo tutti lì. Non era sola”.