14 novembre 2017

Wonder Woman 2: niente sfida con Star Wars IX

Anticipata l'uscita statunitense del sequel del cinecomics con protagonista Gal Gadot

 

Wonder Woman non ha paura di niente e di nessuno, tranne a quanto pare una cosa, o meglio una saga, quella di Star Wars. Il sequel della pellicola sull'eroina amazzone interpretata da Gal Gadot ha anticipato la sua uscita nelle sale statunitensi. Il motivo?

Evitare lo scontro diretto con Star Wars: Episodio IX, il prossimo capitolo della serie sci-fi che tornerà a essere diretto da J.J. Abrams, dopo l'uscita di scena di Colin Trevorrow.

 

Wonder Woman 2 arriverà così nei cinema statunitensi l'1 novembre 2019, anziché il 13 dicembre come inizialmente previsto. In quel caso avrebbe dovuto fare i conti con l'uscita troppo ravvicinata dell'ultimo capitolo della nuova trilogia di Guerre stellari, previsto per il 20 dicembre 2019.

 

La Warner Bros. non ha specificato il motivo ufficiale dell'uscita anticipata del sequel, che sarà sempre diretto da Patty Jenkins, ma sono in molti a sospettare che la ragione principale siano appunto Luke Skywalker e compagni.