07 maggio 2018

Uma Thurman vuole tornare a lavorare con Tarantino, ma a 2 condizioni

Il regista e la sua musa di Pulp Fiction e Kill Bill riusciranno a trovare il progetto giusto con cui collaborare di nuovo?

 

Una delle accoppiate cinematografiche migliori degli ultimi decenni potrebbe riformarsi, ma soltanto a due condizioni. Nel corso di una nuova intervista, Uma Thurman ha dichiarato di voler tornare a lavorare con Quentin Tarantino.

via GIPHY

Il re del pulp è attualmente impegnato nella preparazione del suo nuovo film, il nono della sua strepitosa carriera, Once Upon a Time in Hollywood. Il progetto può già vantare a bordo alcune star di prima grandezza come Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie, e chissà che una parte non possa andare anche alla musa di due suoi passati (capo)lavori come Pulp Fiction e Kill Bill.

 

Scopri cosa sappiamo finora del nuovo film di Quentin Tarantino, Once Upon a Time in Hollywood

 

Negli scorsi mesi Uma aveva raccontato di come durante le riprese di una scena in auto di Kill Bill Vol. 2 avesse rischiato la vita. La colpa pare però che fosse del controverso produttore Harvey Weinstein, non di Tarantino, con cui quindi sarebbe disposta a collaborare nuovamente.

 

Interpellata in proposito dal magazine Entertainment Weekly, l'attrice 48enne ha risposto: “Sì, ma a patto che il ruolo sia interessante e se... entrambi siamo nel posto giusto”. Quentin a questo punto riuscirà a inventarsi una parte apposta per lei?