15 novembre 2017

Torino Film Festival 2017: nel programma Asia Argento e James Franco

Tra i film più attesi The Darkest Hour, Seven Sisters, Wind River e The Disaster Artist

 

Quest'anno il Festival di Venezia e la Festa del Cinema di Roma hanno davvero dato del loro meglio. Per non essere da meno, anche il Torino Film Festival 2017 ha pronto un programma ricco di personaggi e di proposte interessanti, almeno sulla carta.

 

La rassegna cinematografica si terrà nel capoluogo piemontese dal 24 novembre al 2 dicembre. Tra i nomi che di certo faranno parlare c'è quello di Asia Argento, che sarà presente come “guest director”. Un'ospitata decisa molto tempo prima dell'esplosione dello scandalo delle molestie sessuali, come ha specificato il direttore del Festival Emanuela Martini: “Trovo che Asia sia intelligente e colta e, dai tempi del suo film Scarlet Diva, ho sempre pensato che sia una regista capace di esprimere, anche rischiando, una forza e un pensiero critico che manca a molti narratori italiani. Le ho mandato una mail e quando ci siamo sentite al telefono aveva già in mente chiarissimi i titoli dei film che voleva proporre. La certezza di poter essere presente dipendeva da impegni di lavoro presi in precedenza, ma la questione si è risolta e a luglio ho avuto il suo ok definitivo”. Asia presenterà cinque film e promette anche una performance con il regista Julien Temple.

 

Tra i quindici film selezionati per il concorso, tanti nomi giovani e anche due pellicole italiane: Lorello e Brunello di Jacopo Quadri e Blue Kids di Andrea Tagliaferri. Tra gli altri lavori italiani che passeranno a Torino ci sono anche Smetto quando voglio – Ad honorem e il nuovo di Francesca Comencini, Amori che non sanno stare al mondo. È prevista inoltre la proiezione della versione restaurata di Notte italiana, l'esordio alla regia di Carlo Mazzacurati che sarà presentato dai produttori Nanni Moretti e Angelo Barbagallo.

 

Grande attesa poi per The Darkest Hour – L'ora più buia, il film di Joe Wright con un Gary Oldman in odore di Oscar nella parte di Winston Churchill, il fantascientifico Seven Sisters con Noomi Rapace, il thriller Wind River con Jeremy Renner ed Elizabeth Olsen e The Disaster Artist, il nuovo lavoro di e con James Franco già osannato al South by Southwest Film Festival.