06 febbraio 2017

Toni Servillo sgrida uno spettatore a teatro: abbiamo finito col cellulare?

L'attore de La grande bellezza interrompe un suo spettacolo teatrale per rimproverare una persona del pubblico

 

Trovi che siano fastidiose le persone che utilizzano il cellulare durante un film o uno spettacolo teatrale? Prova a immaginare quanto possa far innervosire un attore impegnato sul palcoscenico. È proprio quanto capitato a Toni Servillo nel corso della rappresentazione di Elvira, da lui diretto e interpretato.

 

Quindici minuti dopo l'inizio dello spettacolo di venerdì sera al teatro Bellini di Napoli, l'attore de La grande bellezza ha fermato lo show per sgridare uno spettatore seduto in prima fila, reo di essere impegnato con il suo smart phone.

 

Secondo quanto raccontato da uno spettatore presente in sala al talk show radiofonico Radiazza, Toni Servillo ha detto: “Abbiamo finito con questo cellulare? Qui ci sono persone vere, non è la televisione. Ricominciamo da quando Elvira entra correndo, grazie”.

 

Lo spettatore ha inoltre spiegato: “Il signore seduto in prima fila dall'inizio dello spettacolo continuava a usare il cellulare mandando messaggi, rispondendo alle chiamate e di fatto dando fastidio. La reazione di Servillo è stata educata e dopo la sgridata è scattato un mega applauso liberatorio e di consenso da parte del pubblico”.

 

Se hai intenzione di andare a vedere Servillo a teatro quindi fai molta attenzione e non rischiare: meglio tenere il telefonino spento per tutto il tempo. Chissà altrimenti come potrebbe reagire l'attore la prossima volta...