02 luglio 2017

Tom Hanks, le frasi indimenticabili dei suoi film

L'attore di Philadelphia e Forrest Gump compie 61 anni: lo celebriamo con le citazioni migliori dei suoi personaggi

 

Nonostante quella faccia da eterno ragazzino, Tom Hanks il 9 luglio festeggia... 61 anni. Incredibile, ma vero. L'interprete doppio premio Oscar per Philadelphia e Forrest Gump continua a essere uno dei nomi più importanti di Hollywood, con un grande passato dietro di sé e un futuro ancora più che mai brillante davanti. Sono infatti due ed entrambi molti interessanti i film da protagonista che ha in arrivo nelle sale cinematografiche nei prossimi mesi: Inferno, in cui tornerà a vestire i panni del professore Robert Langdon già indossati con enorme successo ne Il codice da Vinci e in Angeli e demoni, e Sully, il nuovo film di Clint Eastwood in cui ha la parte del pilota del “miracolo sul fiume Hudson” e con cui – chissà – potrebbe conquistare una nuova nomination agli Oscar.

 

Guarda il trailer italiano di Inferno

 

Guarda il primo trailer di Sully

 

In attesa dei suoi nuovi promettenti lavori, andiamo a fare un salto indietro nel tempo, attraverso le frasi e le citazioni memorabili dei personaggi dei suoi film.

 

Scopri il Close Up di Paramount Channel dedicato a Tom Hanks

Mamma dice che stupido è chi lo stupido fa, eh.” (Forrest Gump)

 

Mamma diceva sempre che i miracoli accadono tutti i giorni.” (Forrest Gump)

Fu in quel dolore che a me venne l'amore, una voce piena d'armonia dice: vivi ancora, io sono la vita... le lacrime tue io le raccolgo. Sto sul tuo cammino e ti sorreggo. Sorridi e spera, io sono l'amore...” (Andrew Beckett)

Houston, abbiamo un problema.” (Jim Lovell)

Kevin, questa donna è la creatura più adorabile in cui mi sia mai imbattuto e anche se alla fine venisse fuori che è attraente quanto una cassetta delle lettere... sarei un pazzo a non cambiare completamente vita per sposarla.” (Joe Fox all'amico Kevin Jackson)

Il tempo ci domina senza pietà, incurante se siamo in salute o ammalati, affamati o ubriachi o... russi o americani o... abitanti di Marte. È come il fuoco: può distruggerci o riscaldarci. Perciò ogni FedEx ha un orologio. Perché viviamo o moriamo in base all'orologio, non gli voltiamo mai le spalle. E mai o poi mai ci permettiamo il peccato di perdere di vista il tempo.” (Chuck Noland)

 

Si tratta dei camion. Quello di oggi aveva due minuti di ritardo, quello di domani avrà quattro minuti, poi sei minuti, poi otto minuti di ritardo. Alla fine saremo come le poste.” (Chuck Noland)

So solo che più uomini uccido e più mi sento lontano da casa.” (Capitano John H. Miller)

 

Ogni uomo è importante.” (James B. Donovan)