14 giugno 2017

The Handmaid's Tale: le ancelle invadono Los Angeles

La serie tv con Elisabeth Moss protagonista di una campagna promozionale davvero singolare

 

The Handmaid's Tale è una delle serie più discusse del momento. Per via della sua trama molto potente, che propone un futuro distopico parecchio preoccupante, soprattutto per le donne, ma anche per la particolare campagna di marketing proposta nelle ultime ore in quel di Los Angeles.

 

Una moltitudine di ragazze vestite di rosso con le “divise” indossate dalle ancelle protagoniste della serie tv trasmessa dal servizio di video su richiesta Hulu, e ispirata al romanzo Il racconto dell'ancella del 1985 di Margaret Atwood, hanno letteralmente invaso West Hollywood. Ovviamente non hanno mancato di attirare le attenzioni e di essere segnalate pure in rete.

OMG! It's real! I am terrified...being guilted by a gaggle of #Handmaids and @jonathandbennett on Beverly Blvd and I am shook! Well played @hulu @HandmaidsOnHulu P.S. I'm obsessed with this show. If you haven't seen it start watching! Like this could actually happen in real life 😱#HandmaidsTale

A post shared by Jaymes Vaughan (@jaymesv) on

The Eyes are watching. #Handmaids crossing. #Praisebe #WestHollywood #hulu #fyc

A post shared by Los Angeles Confidential (@lacmagazine) on

Il motivo di questa pacifica “invasione”? Promuovere lo show in vista delle prossime attese nomination degli Emmy Awards, che verranno comunicate il 13 luglio. La serie vede come protagonista una strepitosa Elisabeth Moss (già Peggy Olson in Mad Men) nei panni di Difred, una delle poche donne fertili rimaste e costretta suo malgrado, così come le altre ancelle, a fare la schiava sessuale per poter ripopolare il mondo. Nel cast sono presenti anche Joseph Fiennes, Yvonne Strahovski, Madeline Brewer, Alexis Bledel, Max Minghella, O. T. Fagbenle, Samira Wiley e Ann Dowd. Lo show riuscirà a convincere i giurati dell'Academy of Television Arts & Sciences che decidono gli Oscar del piccolo schermo statunitense?

 

Se la qualità notevole di The Handmaid's Tale da sola non dovesse bastare, questa sorprendente campagna promozionale di certo potrà darle una mano a non passare inosservata.