29 aprile 2016

Sylvester Stallone mafioso per Mario Puzo in Omertà

L'attore nominato agli Oscar per Creed protagonista della versione tv del romanzo dell'autore de Il Padrino

 

Sylvester Stallone + Il Padrino = Omertà. È questo in estrema sintesi quanto ci possiamo attendere dalla nuova annunciata serie televisiva che vedrà come protagonista il mitico interprete di Rocky Balboa alle prese con il romanzo scritto da Mario Puzo.

 

Omertà è il penultimo libro, pubblicato postumo nel 2000, dell'autore del romanzo Il Padrino, da cui sono stati tratti i tre film cult da poco trasmessi qui su Paramount Channel. Dopo la trilogia firmata da Francis Ford Coppola, un'altra opera dello scrittore statunitense di chiare origini italiane scomparso nel 1999 avrà un adattamento, questa volta per il piccolo schermo.

 

Il protagonista della versione tv di Omertà dovrebbe essere Sylvester Stallone, fresco di nomination agli Oscar per la sua sentita interpretazione in Creed – Nato per combattere, che qui vestirà i panni del boss Raymond Aprile. A dirigere la puntata pilota dovrebbe esserci invece Antoine Fuqua, il regista di Training Day, Southpaw – L'ultima sfida e dell'imminente remake di The Magnificent Seven. Sul network che trasmetterà la serie evento e sul resto del cast invece non si sa niente, ma non dateci degli omertosi per questo. Nessuno lo sa ancora.