03 luglio 2018

Suspiria: l'entusiasmo (e le lacrime) di Tarantino per il film di Guadagnino

Il regista di Chiamami col tuo nome ha parlato della reazione alla pellicola da parte del re del pulp

 

La nuova versione di Suspiria diretta da Luca Guadagnino sembra una di quelle pellicole che non possono lasciare indifferenti gli spettatori. Di sicuro non è rimasto impassibile Quentin Tarantino, che ha avuto modo di guardare il film in anteprima. Il regista di Pulp Fiction nel corso della visione è arrivato addirittura... alle lacrime.

via GIPHY

Proprio così. Il re del pulp è rimasto genuinamente impressionato dal remake del lavoro cult diretto nel 1977 da Dario Argento e che questa volta vede nel cast, oltre al ritorno di Jessica Harper, Dakota Johnson, Chloë Grace Moretz, Mia Goth e Tilda Swinton.

 

Durante un'intervista con La Repubblica, Luca Guadagnino ha parlato della reazione di Quentin Tarantino al suo Suspiria: “L’ho mostrato a Quentin Tarantino. Siamo amici da quando eravamo giurati al Festival del Cinema di Venezia. Ero nervoso, ma desideroso di sentire il suo parere. L’abbiamo visto insieme e la sua reazione mi ha scaldato il cuore. Ne era entusiasta. Alla fine stava piangendo e mi ha anche abbracciato”.

 

Il regista di Chiamami col tuo nome ha aggiunto inoltre: “Dato che è un film horror, ma anche un melodramma, il mio obiettivo è quello di farti guardare un horror, senza però farti togliere gli occhi dallo schermo perché sei affascinato dai personaggi. Amazon è molto felice del risultato”.

 

La pellicola sarà distribuita nelle sale Usa il 2 novembre 2018 e dovrebbe raggiungere anche i nostri cinema entro la fine dell'anno. Dopo la reazione molto emotiva di Tarantino, la curiosità di vederlo è ancora più alta. Molto più alta. (Credit foto d'apertura: Getty Images)