10 novembre 2017

Steven Seagal accusato di molestie da Portia de Rossi e Julianna Margulies

Le due attrici hanno raccontato le loro personali traumatiche esperienze di casting con l'attore action

 

Un'audizione per un film con Steven Seagal potrebbe non andare a finire esattamente nel modo in cui uno se lo aspetta. Ne sanno qualcosa Julianna Margulies e Portia de Rossi.

 

L'attrice nota per le parti di Carol Hathaway in E.R. - Medici in prima linea e di Alicia Florrick in The Good Wife negli scorsi giorni ha raccontato delle sue brutte esperienze avute sia con il produttore Harvey Winstein che con Seagal. Riguardo all'incontro con quest'ultimo ha detto: “Quando entrai, era da solo e aveva una vera e propria pistola in mano. Non avevo mai visto un'arma da fuoco, uscii dalla stanza velocemente. Non fui violentata, non mi fece del male, ma non so come sono uscita da quella camera. In un certo senso sono bastati i miei urli a farmi scappare”.

Tutt'altro che positiva anche l'esperienza avuta da Portia de Rossi. L'attrice australiana vista nelle serie Ally McBeal, Arrested Development – Ti presento i miei, Nip/Tuck e Scandal ha raccontato su Twitter: “La mia audizione definitiva per un film con Steven Seagal si è tenuta nel suo ufficio. Mi ha detto che era importante che ci fosse affinità anche fuori dallo schermo mentre mi faceva sedere e nel frattempo ha tirato giù la cerniera dei suoi pantaloni di pelle. Io sono corsa fuori e ho chiamato la mia agente. Lei, imperturbabile, ha replicato: 'In effetti non sapevo se fosse il tuo tipo'”.