13 dicembre 2016

Steve Buscemi, 7 cose che (forse) non sapevi di lui

Alcuni aneddoti e curiosità sull'attore di Le iene, Fargo e Il grande Lebowski

 

Caratterista richiestissimo, soprattutto dal cinema d'autore, protagonista assoluto della serie tv Boardwalk Empire, ma anche regista e sceneggiatore. Auguri a uno dei volti più inconfondibili del cinema mondiale: Steve Buscemi.

Martedì 13 dicembre l'attore di Le iene, Fargo, Il grande Lebowski e Armageddon - Giudizio finale, giusto per citare alcuni titoli della sua variegata filmografia, compie 59 anni. Per festeggiarlo, andiamo a scoprire qualche curiosità e aneddoto che lo riguarda.

Prima del debutto cinematografico, avvenuto nel 1985 nel film The Way It Is al fianco di Vincent Gallo, Steve Buscemi si è dedicato ai lavori più disparati. Tra i più curiosi ha guidato un camioncino dei gelati ed è stato un vigile del fuoco.

Anche una volta intrapresa con successo la carriera di attore, Buscemi ha continuato a fare il pompiere volontario. Il giorno dopo gli attentati dell'11 settembre 2001, Steve si è presentato alla caserma dei pompieri in cui aveva lavorato e ha prestato servizio per 12 ore filate. Ha inoltre cercato di rimanere anonimo, fino a che alcune persone l'hanno riconosciuto e gli hanno scattato una foto.

Da ragazzo, il futuro attore ha riportato un trauma cranico dopo essere stato investito da un autobus. Qualche anno dopo un altro incidente: questa volta il giovane Buscemi è stato investito da un'automobile mentre stava inseguendo un pallone finito sulla strada.

Nel 2001 Steve Buscemi è stato coinvolto, insieme al collega Vince Vaughn, in una rissa da bar che si è scatenata nel locale Lounge Firebelly a Wilmington, in North Carolina. Una rissa di cui gli è rimasto un segno sul volto e da allora nei film, per nascondere la cicatrice, deve ricorrere a un make up speciale.

Steve Buscemi non può certo essere considerato un “bellone”. Eppure possiede un suo particolare fascino e nel 2000 ha lavorato come modello e testimonial della celebre catena di abbigliamento svedese H&M.

Buscemi è apparso in pellicole di grandissimi registi come Quentin Tarantino, i fratelli Coen e Tim Burton e anche in alcuni blockbuster come Armageddon - Giudizio finale, Con Air e varie commedie con Adam Sandler. Sono però numerose pure le pellicole di successo in cui era stato preso in considerazione, ma in cui alla fine per un motivo o per l'altro non ha recitato, come Il cavaliere oscuro (dove sarebbe dovuto essere lo Spaventapasseri), Dal tramonto all'alba, Sin City, Transformers 2 e Hulk.

Nel film di Robert Rodriguez Desperado, Steve Buscemi ha la parte di un personaggio che si chiama proprio... Buscemi.