18 dicembre 2017

Il Signore degli Anelli, Ian McKellen vuole tornare nei panni di Gandalf

L'attore ha dichiarato di non essere troppo vecchio per interpretare un personaggio che ha più di 7 mila anni

 

Cresce la curiosità intorno alla serie ispirata a Il Signore degli Anelli, che si preannuncia come uno dei maggiori eventi televisivi dei prossimi anni. Da quando Amazon ha acquistato i diritti della trasposizione per il piccolo schermo dell'opera di Tolkien, si è aperto il dibattito tra i fan su quali potrebbero essere gli interpreti.

 

Tra gli attori della saga cinematografica de Il Signore degli Anelli, e pure di quella de Lo Hobbit, entrambe girate da Peter Jackson, il primo a farsi avanti per riprendere il suo ruolo storico è Ian McKellen. L'attore 78enne si è dichiarato disponibile a tornare a indossare i panni di Gandalf.

 

Nel corso di un'intervista al programma radiofonico britannico condotto da Graham Norton su BBC Radio 2, in occasione della promozione dello show teatrale The Exorcist di scena a Londra, il grande interprete ha avuto modo di parlare anche de Il Signore degli Anelli.

 

Alla domanda del conduttore: “Non ti secca il fatto che presto vedremo un altro Gandalf?”, Ian McKellen ha risposto: “Che intendi 'per un altro Gandalf'? Finora non ho detto di sì a un ritorno ne Il Signore degli Anelli solo perché non mi è stato chiesto. Ma vuoi forse dirmi che qualcun altro lo farà al posto mio? Gandalf ha più di 7 mila anni, quindi non sono affatto vecchio per interpretarlo ancora”.

 

In effetti, come dargli torto?

 

(Fonte GIF: Tenor)