26 giugno 2018

Russell Crowe in una serie TV: sarà il fondatore di Fox News

L'attore de Il gladiatore avrà la parte del controverso Roger Ailes in una miniserie

 

Il piccolo schermo attira sempre più le grandi star di Hollywood. Dopo Nicole Kidman, Dustin Hoffman e Amy Adams, giusto per citarne alcune, anche Russell Crowe presto farà il suo debutto come protagonista di una serie TV statunitense.

 

L'attore premio Oscar per Il gladiatore vestirà i panni di Roger Ailes, controverso fondatore del canale Fox News che nel 2016 ha lasciato la presidenza a causa di decine di accuse di molestie sessuali, in una nuova miniserie che negli Usa verrà trasmessa dal network Showtime.

 

La nuova produzione non ha ancora un titolo, ma si sa che sarà composta da 8 puntate e che prenderà ispirazione dal reportage scritto per il New York Magazine da Gabriel Sherman, poi diventato anche un libro, The Loudest Voice in the Room. La sceneggiatura dell'episodio pilota sarà firmata dallo stesso Sherman insieme a Tom McCarthy, vincitore dell'Oscar per il miglior script originale con Il caso Spotlight.

 

Il presidente di Showtime David Nevins ha commentato la notizia con entusiasmo: “In molti modi, la collisione tra media e politica è arrivata a definire il mondo in cui viviamo oggi. Abbiamo visto questo fenomeno raffigurato sullo schermo sin dalla storia di Charles Foster Kane (il protagonista del film Quarto potere nda) e trova un'incarnazione contemporanea nell'ascesa e nella caduta di Roger Ailes. Con Russell Crowe nel ruolo di protagonista, questa miniserie promette di essere un'opera decisiva per questa epoca”.

 

Che dire? Con premesse del genere, questa miniserie si preannuncia fin da ora imperdibile.