09 aprile 2018

Russell Crowe, asta per il divorzio fortunata: raccolti 3 milioni di dollari

Tra gli oggetti più pagati c'è stata l'ambita armatura indossata ne Il gladiatore

 

C'è un modo di dire, molto usato soprattutto negli Stati Uniti, che fa: “Quando la vita ti offre limoni, fai una limonata”. Ovvero: quando ti capita qualcosa di non proprio felice, è bene cercare di tirarne comunque fuori il meglio. È proprio quanto fatto da Russell Crowe. Per pagarsi le spese del divorzio che sta affrontando dall'ormai ex moglie Danielle Spencer, la cantante e attrice con cui era sposato dal 2003, la star di Noah e Il gladiatore ha deciso di mettere all'asta ben 227 cimeli cinematografici e oggetti personali.

 

Scopri alcune curiosità su Russell Crowe

 

Il risultato a quanto pare è stato più che positivo. L'attore neozelandese, che lo scorso 7 aprile ha compiuto 54 anni, ha messo in vendita le sue preziose collezioni di orologi, gioielli e chitarre, oltre a vari oggetti di scena tra cui l'ambita corazza del protagonista de Il gladiatore Massimo Decimo Meridio, che ha fruttato da sola 125 mila dollari. Il “bottino” totale che è riuscito a portare a casa è stato di 3 milioni e 731mila dollari australiani, che corrispondono a circa 2,8 milioni di dollari americani.

via GIPHY

Davvero un successo quindi per l'asta promossa a Sydney da Sotheby's e intitolata Russell Crowe: The Art of Divorce. Dei 227 oggetti che il divo ha messo in vendita ne sono stati comprati 192. Non ha tardato ad arrivare il simpatico commento dell'attore, che ha fatto un'apparizione a sorpresa all'evento: “Non male come tariffa oraria per un turno di cinque ore”.

via GIPHY