08 febbraio 2019

Addio a Rosamunde Pilcher, la regina dei romanzi rosa

I suoi libri sono stati trasposti in oltre 80 film per la televisione

 

Il mondo dei libri piange la scomparsa di un nome molto celebre, praticamente sinonimo di un intero filone letterario. Ci ha lasciati all'età di 94 anni Rosamunde Pilcher, la regina indiscussa dei romanzi sentimentali.

 

La celebre scrittrice britannica è nata nel 1924 con il nome di Rosamunde Scott e dal 1946 ha preso il cognome dal marito Graham Hope Pilcher, con cui è universalmente conosciuta.

 

La sua carriera in ambito letterario comincia nel 1949, quando pubblica i suoi primi dieci racconti sotto il nome di Jane Fraser. Risale invece al 1955 A Secret To Tell, il primo romanzo uscito come Rosamunde Pilcher.

 

I suoi numerosi lavori hanno conosciuto una popolarità particolare in Germania, dove hanno dato vita a più di 80 film per la televisione realizzati a cavallo tra il 1993 e il 2010, che hanno riscosso un notevole successo anche dalle nostre parti.

 

Il suo ultimo romanzo, Winter Solstice (Solstizio d'inverno), è uscito nel 2000. Nel 2002 ha poi ricevuto il prestigioso riconoscimento O.B.E. (Officer of the Order of British Empire) dalla Regina Elisabetta II, a suggello di una carriera davvero fortunata, che le ha permesso di vendere nel mondo oltre 60 milioni di copie dei suoi libri.