03 novembre 2017

Quentin Tarantino: anche Leonardo DiCaprio nel film su Charles Manson?

Il regista di Pulp Fiction ha terminato la sceneggiatura e starebbe pensando a una nuova collaborazione con l'attore di Titanic

 

Periodo molto impegnativo per Quentin Tarantino. Oltre a fare i preparativi per le nozze con la cantante israeliana Daniela Pick, il regista di Pulp Fiction ha trovato il tempo per terminare la sceneggiatura del suo nono film, già molto atteso quanto discusso, provvisoriamente intitolato #9.

 

La pellicola ci porterà indietro nel tempo, a cavallo tra gli anni '60 e '70, e sarà incentrata sugli omicidi compiuti da Charles Manson e dalla sua “Family”, tra i quali quello di Sharon Tate, la moglie del regista Roman Polanski.

 

Finito il rapporto lavorativo con la Weinstein Company, in seguito alle numerose accuse di molestie sessuali nei confronti del fondatore Harvey Weinstein, Tarantino è ora alla ricerca di una nuova casa di produzione e, tra i nomi papabili, si fanno quelli di Paramount Pictures, Warner Bros. e Universal.

 

Intanto proseguono anche le selezioni per il cast. Tra i possibili attori che vedremo nella pellicola, oltre a Brad Pitt nei panni di un detective, Jennifer Lawrence in quelli di uno dei membri della Manson Family e Margot Robbie nelle vesti di Sharon Tate, adesso si fa il nome di un altro grande di Hollywood: Leonardo DiCaprio.

L'interprete premio Oscar per Revenant – Redivivo ha già avuto il ruolo, per lui piuttosto inedito, del villain Calvin J. Candie nel western Django Unchained. Chissà quale parte potrebbe riservargli adesso Quentin?