21 marzo 2017

Power Rangers: per la prima volta ci sarà un supereroe gay

Il regista del film ha svelato che uno dei personaggi si interrogherà sul suo orientamento sessuale

 

Dopo la prima volta di un personaggio omosessuale in una pellicola Disney, presto assisteremo anche al debutto cinematografico di un supereroe gay.

 

Se nel campione d'incassi del momento La Bella e la Bestia c'è una scena gay che vede come protagonista Le Tont (Josh Gad), presto ci sarà un momento del genere anche nell'universo dei cinecomics.

 

Nell'imminente Power Rangers, il reboot per il grande schermo della serie tv anni '90, sarà presente una sequenza in cui Trini, la Yellow Ranger interpretata dall'attrice e cantante Becky G, cerca di capire il suo orientamento sessuale.

 

Guarda il trailer italiano del film dei Power Rangers

 

A svelarlo è stato il regista della pellicola Dean Israelite: “È un momento piccolo ma essenziale per l'intero film. Trini si sta facendo delle domande sulla propria identità. Non l'ha ancora capito del tutto. Penso che l'aspetto grandioso di quella scena sia che dà forza al resto del film dicendo: 'Va bene'. Il lungometraggio dice: 'Va bene' e tutti i ragazzi devono capire chi sono e trovare il proprio posto nel mondo”.

 

Ad accogliere con gioia questa notizia è stato in particolare David Yost, interprete di Billy Cranston, primo power ranger blu nella serie tv 90s, che ha fatto coming out nel 2010, rivelando di avere avuto problemi coi suoi collaboratori ai tempi del telefilm: “Penso che molte persone della comunità omosessuale saranno entusiaste nel vedere quella rappresentazione”.