22 novembre 2017

Poveri ma ricchissimi: è arrivato il trailer, ma senza il nome di Fausto Brizzi

La firma del regista, finito al centro dello scandalo molestie, sarà comunque presente all'interno del film

 

È appena arrivato in rete il primo trailer ufficiale di Poveri ma ricchissimi, la commedia sequel di uno dei successi dello scorso Natale, Poveri ma ricchi. Solo che c'è un'incognita: chi l'ha diretto?

 

Guardando il trailer, non si può sapere. Warner Bros. Italia ha infatti deciso di diffondere il video, ma togliere dalla promozione del film qualsiasi riferimento al regista Fausto Brizzi, finito com'è noto al centro dello scandalo delle molestie sessuali in seguito all'inchiesta delle Iene e alle accuse di dieci attrici.

 

Una decisione che soprattutto in rete sta scatenando varie polemiche. C'è ad esempio chi, come Selvaggia Lucarelli, sui social network scrive: “Tolgono Brizzi da crediti e promozione del cinepanettone perché sospettato di molestare le donne. Va detto che invece i cinepanettoni, le donne, le hanno sempre rappresentate con devozione, rispetto e, oserei dire, riverenza. Quanta ipocrisia”.

 

Warner ha fatto sapere che all'interno del film, in uscita nei cinema il 14 dicembre, il nome del regista sarà comunque presente poiché, ha specificato con un comunicato: “Il diritto d'autore è inalienabile”.

 

Ecco il trailer della pellicola interpretata da Christian De Sica, Anna Mazzamauro, Enrico Brignano, Lucia Ocone e Lodovica Comello e girata da Fausto Brizzi. Anche se dal filmato non si direbbe...