03 marzo 2017

I più grandi playboy del piccolo schermo

Da Don Draper a Fonzie, i seduttori più irresistibili delle serie tv

 

Chi non ha mai avuto una cotta per un attore o un'attrice di una serie tv? Se un telefilm ha successo e crea dipendenza, in alcuni casi è anche per via di un interprete capace di rubare il nostro cuore. Alcuni personaggi che non sono certo passati inosservati sono quelli che vi proponiamo in questa classifica.

 

Ecco a voi i più grandi playboy nella storia del piccolo schermo. Quelli davvero irresistibili, capaci di far cadere praticamente ogni fanciulla ai loro piedi. Quelli che tutti gli uomini invidiano e che tutte le donne (e pure alcuni uomini) vorrebbero... diciamo baciare.

Il bello e dannato di ultima generazione. O almeno di penultima generazione, visto che tra le nuovissime serie si sta facendo largo come rubacuori soprattutto Archie Andrews (interpretato da KJ Apa) in Riverdale. Siamo sicuri comunque che Chuck Bass non teme alcuna competizione, sicuro di sé e arrogante com'è. Come molti altri playboy, va però detto che anche lui ha un cuore tenero, che batte soprattutto per Blair Waldorf (Leighton Meester), l'unica donna in grado di “domarlo”.

Ogni lasciata è persa”. È un po' questo il motto di Hank Moody, scrittore piacione che da New York si trasferisce a Los Angeles per seguire l'adattamento cinematografico di un suo romanzo best seller. Nella Città degli Angeli non perderà l'occasione per andare a letto con ogni donna che gli capiti a tiro, nonostante le sue vere intenzioni siano quelle di riconquistare (con risultati alterni) l'ex compagna Karen (Natascha McElhone).

Un playboy tutto da ridere, ma che sa il fatto suo. Barney Stinson è un seduttore nato, che tra le “vittime” del suo fascino può vantare un numero superiore alle 200 donne. Vuoi diventare come lui? Allora segui i consigli contenuti nel suo Manuale di rimorchio, un libretto d'istruzioni per “raggirare” le donne e riuscire a portarsele a letto.

Altroché Christian Grey di Cinquanta sfumature. Christian Troy è il prototipo perfetto del seduttore ricco di perversioni sessuali. Un chirurgo plastico irresistibile e inarrestabile, amante del lusso, dei bei vestiti, delle belle macchine e delle belle donne. Un uomo che insegue sempre la perfezione e finisce per essere un playboy perfetto.

Da una parte c'è il Don Draper padre di famiglia, felicemente sposato e con figli. Dall'altra c'è il Don Draper anima in pena, quello che ammalia ogni donna che ha la (s)fortuna di incontrarlo. Il pubblicitario protagonista di Mad Men è un uomo tormentato e inguaribilmente traditore. Il prototipo dell'uomo d'altri tempi ricco di fascino e di stile, che non manca di usare a suo favore.

Il teen idol per eccellenza, almeno per chi è cresciuto durante gli anni '90. Dylan McKay è una versione aggiornata del mito di James Dean, bello e dannato, con un ciuffo di capelli che fa impazzire tutte. Al punto che la sua forza attrattiva metterà a dura prova l'amicizia tra Brenda Walsh (Shannen Doherty) e Kelly Taylor (Jennie Garth), che all'interno della storica serie teen Beverly Hills 90210 sono i suoi due amori principali, ma non certo gli unici.

Ehi!

Chi poteva esserci in prima posizione se non lui, Arthur Fonzarelli meglio conosciuto come Fonzie?

Basta il suo schioccare delle dita per far accorrere subito intorno a lui un mare di ragazze. Il playboy per eccellenza delle serie tv è stato e rimane sempre lui. Per vederlo in azione non ti resta che sintonizzarti su Paramount Channel (canale 27 del digitale terrestre) per vedere dal lunedì al venerdì alle 12.50 gli episodi di Happy Days.

 

Leggi la scheda di Paramount Channel dedicata a Happy Days