06 marzo 2018

Oscar 2018: rubata la statuetta a Frances McDormand

Disavventura al post-party degli Academy Awards per la vincitrice del premio di miglior attrice protagonista

 

Nel corso della notte degli Oscar 2018 il suo discorso di ringraziamento è stato il più applaudito e ammirato. La vincitrice del premio per la miglior attrice protagonista grazie alla sua interpretazione in Tre manifesti a Ebbing Missouri, Frances McDormand è stata però protagonista della serata anche per un altro motivo. Decisamente meno lieto.

 

Scopri i momenti più memorabili dei premi Oscar 2018

 

Leggi i nomi di tutti i vincitori degli Oscar 2018

 

La statuetta dorata assegnata all'attrice 60enne, al suo secondo Oscar dopo quello vinto nel 1997 per Fargo, è stata infatti rubata dal party che si è tenuto subito dopo la fine della cerimonia di premiazione. Durante questa festa, il Governor’s Ball, le statuette come da tradizione vengono etichettate con il nome dei vincitori, quand'ecco che a un certo punto il suo trofeo è stato sottratto.

 

Dopo qualche minuto di panico, l'emergenza è rientrata. L'Oscar della McDormand è stato ritrovato a breve e il responsabile del furto è stato prontamente arrestato dalla polizia di Los Angeles. Il colpevole è Terry Bryant, un 47enne anche noto come performer musicale con il nome di DJ Matari, che dopo il “colpo” ha condiviso un video su Facebook in cui sosteneva che la statuetta fosse stata assegnata al suo progetto musicale.

 

Una volta messe le manette al responsabile, Frances è ritornata in possesso del suo Oscar. Come in un film dall'happy ending, tutto è bene quel che finisce bene.

via GIPHY