26 gennaio 2018

Oprah Winfrey, no alla politica: La presidenza non m'interessa

La regina dei talk-show americani gela gli entusiasmi nei confronti di una sua possibile discesa in campo politico

 

L'ipotesi aveva stuzzicato parecchi, negli ambienti di Hollywood e non solo, ma adesso è arrivato il dietrofront da parte della diretta interessata. Oprah Winfrey non si candiderà alla prossime elezioni presidenziali degli Stati Uniti.

via GIPHY

All'indomani del suo discorso molto ispirato e potente tenuto ai Golden Globe 2018, quando ha ricevuto il premio alla carriera Cecil B. DeMille, erano in molti ad averlo interpretato come un primo passo nella direzione di una sua discesa in campo politico. O se non altro ci avevano sperato.

 

La regina dei talk-show americani, nonché attrice che prossimamente vedremo nel fantasy Nelle pieghe del tempo, ha però ora sciolto le riserve e fatto sapere che non ha intenzione di candidarsi, dichiarando in un'intervista con la rivista InStyle: “Non è una cosa che mi interessa. Non ho il dna per farlo”.

 

Previsione azzeccata quindi per l'attuale presidente, contro il quale si sarebbe dovuta in teoria scontrare. Negli scorsi giorni Donald Trump aveva infatti detto: “Oprah Winfrey la conosco bene, non correrà per la Casa Bianca”. E così è stato.

via GIPHY