01 marzo 2018

Once Upon a Time in Hollywood: Brad Pitt e DiCaprio nel film di Tarantino

I due divi torneranno a lavorare con il regista di Pulp Fiction per la seconda volta, e per la prima saranno insieme

 

Once Upon a Time in Hollywood. C'era una volta a Hollywood. È questo il fiabesco (e che omaggia anche il cinema di Sergio Leone) titolo che Quentin Tarantino ha scelto per la sua nuova annunciata, e già molto discussa pellicola che sarà ambientata nell'anno 1969 e che avrà anche a che fare con gli omicidi della Manson Family.

 

Le buona notizie per tutti i numerosi fan del re del pulp non sono però finite qui. Oltre al titolo del film che finora era conosciuto soltanto come il misterioso nono progetto cinematografico del regista di Pulp Fiction e Kill Bill, è arrivato un altro annuncio ufficiale per quanto riguarda il cast. Dopo quella di Leonardo DiCaprio, è stato confermata anche la presenza di Brad Pitt.

via GIPHY

I due divi e sex symbol mondiali reciteranno per la prima volta uno a fianco dell'altro. Contenti?

via GIPHY

Per entrambi si tratta inoltre della seconda volta in un lavoro diretto da Tarantino: DiCaprio era infatti già stato il perfido Calvin J. Candie nel western Django Unchained, mentre Pitt lo avevamo visto indossare i panni del tenente Aldo Raine, anche noto come Aldo l'Apache, nel bellico Bastardi senza gloria.

 

Riguardo ai loro personaggi in Once Upon a Time in Hollywood, sembra che Leo avrà la parte di Rick Dalton, un attore in declino noto per aver interpretato una serie western, mentre Brad Pitt dovrebbe essere Cliff Booth, il suo stuntman. Sullo sfondo delle loro vicende avviene l'omicidio di Sharon Tate, l'allora moglie di Roman Polanski, che dovrebbe essere interpretata da Margot Robbie. La sua presenza non è ancora stata confermata ufficialmente, ma per oggi sul fronte del nuovo film di Quentin possiamo già essere felici così.