11 gennaio 2018

Addio a Novello Novelli, il “toscanaccio” dei film di Francesco Nuti

L'attore caratterista se n'è andato all'età di 87 anni e sono numerosi i colleghi che hanno voluto salutarlo

 

Ci ha lasciati una delle maschere comiche più simpatiche del cinema italiano. È morto all'età di 87 anni Novello Novelli, attore caratterista noto soprattutto per le sue apparizioni nelle pellicole di Francesco Nuti, suo amico e collega storico.

 

Novelli ha cominciato a farsi strada nel mondo dello spettacolo prima come impresario del duo comico dei fratelli Mario e Pippo Santonastasio, ed è poi passato alla recitazione facendo esperienza sul palco del Teatro Metastasio di Prato.

 

La svolta è arrivata grazie all'amicizia e alla collaborazione artistica con Francesco Nuti, che ha affiancato in alcune tra le sue pellicole più celebri: Tutta colpa del paradiso, Caruso Pascoski di padre polacco, Willy Signori e vengo da lontano, OcchioPinocchio e Il signor Quindicipalle. Il suo ruolo tipico e più identificativo era quello del “toscanaccio” scontroso.

 

Tra i tanti che hanno voluto ricordare Novelli ci sono Leonardo Pieraccioni, che l'ha salutato su Facebook: “Ciao Novello”, e il presentatore Carlo Conti, che sul suo profilo Instagram ha scritto: “Ciao Novello. Amico delle nostre “festa in casa” al Manila e in tanti altri locali toscani”.

Ciao Novello . Amico delle nostre “festa in casa” al Manila e in tanti altri locali toscani

A post shared by Carlo Conti (@carlocontirai) on

Alessandro Benvenuti ha invece dichiarato: “È il dolore che si prova quando se ne va un pezzo di vita. Mi piace ricordarlo sodale e compagnone, ma anche un professionista e un amico che ho voluto nel primo film, e nel mio ritorno al cinema con Benvenuti in casa Gori, che proprio Francesco Nuti volle coprodurre. Un amico per il quale ho anche scritto Il mitico 11, quando decise di provare l’esperienza in teatro”.