06 marzo 2018

Nome di donna, una clip dal film con Cristiana Capotondi

La nuova pellicola di Marco Tullio Giordana tratta il tema delle molestie sul luogo di lavoro e arriva nei cinema l'8 marzo

 

Un tema che più di attualità non si potrebbe, una delle attrici più talentuose della scena italiana odierna e un regista che nel suo curriculum vanta un paio di capolavori come La meglio gioventù e I cento passi. Nome di donna si preannuncia come uno dei film più interessanti della stagione e per vederlo nei cinema ci sarà da attendere ancora poco.

 

Il nuovo film diretto da Marco Tullio Giordana con protagonista Cristiana Capotondi esce nella Giornata internazionale della donna, giovedì 8 marzo, e affronta uno degli argomenti più discussi degli ultimi mesi: le molestie sul posto di lavoro.

 

A proposito della pellicola, il regista ha dichiarato: “Questo film parla delle molestie sul luogo di lavoro, tema balzato di recente agli onori della cronaca ma nascosto per anni sotto il tappeto. Non è un film di 'denuncia', l’ultima cosa al mondo che m’importa è fare il moralista. Il film indaga più che sul 'fatto', sul sasso lanciato nello stagno, sulle conseguenze che ne derivano, sui cerchi che si allargano fino a lambire sponde anche molto lontane. Una di queste è l’ostilità che immediatamente avvolge la vittima, l’insinuazione che “se la sia cercata”, la solitudine in cui si trova chi non intende sottostare. Un film che racconta l’omertà, la compiacenza, il disonore generale e il coraggio invece di una giovane donna che sfida tutto questo e si ribella dimostrandosi più forte del luogo comune”.

 

Nel cast di Nome di donna, oltre alla Capotondi, sono presenti anche Valerio Binasco, Stefano Scandaletti, Michela Cescon, Bebo Storti, Laura Marinoni, Anita Kravos e Adriana Asti. Per averne un assaggio aspettando l'arrivo in sala, ecco una nuova clip rilasciata in rete da Videa.