01 giugno 2018

Nicole Kidman: il dramma dei due aborti durante le nozze con Tom Cruise

L'attrice premio Oscar ha rivissuto il percorso che l'ha portata a diventare madre di quattro figli

 

In una nuova intervista confessione, Nicole Kidman ha raccontato un periodo molto difficile della sua vita. L'attrice ha parlato del dolore provato quando ha avuto due aborti, nel periodo in cui era sposata con Tom Cruise.

 

Parlando con la rivista Tatler, che le ha dedidato la copertina del suo ultimo numero, l'attrice 50enne ha rivissuto il percorso che l'ha portata a diventare madre di quattro figli: due adottati con Cruise, Isabella e Connor, una, Sunday Rose, avuta con il suo secondo marito Keith Urban, e infine Faith Margaret, nata tramite madre surrogata.

 

L'attrice premio Oscar parlando di maternità ha affermato: “Conosco il desiderio. Quel desiderio. È un desiderio enorme e allo stesso tempo doloroso. E poi c’è la perdita! Delle donne che perdono un figlio non se ne parla mai abbastanza. È un dolore fortissimo”.

 

Nicole ha raccontato di come, in seguito alla prima gravidanza non portata a termine, lei e Tom Cruise decisero di adottare Isabella e quindi Connor. Dopodiché la Kidman ha avuto un altro aborto. A proposito di quel periodo, la Kidman ricorda: “C’era un enorme quantità di gioia e, al tempo stesso, un’enorme quantità di sofferenza”.

 

La star australiana, attualmente impegnata a girare la seconda stagione della serie Big Little Lies, ha infine aggiunto: “Ho conosciuto l’adozione. Ho partorito un figlio concepito con l’inseminazione artificiale. Ho una figlia avuta grazie a una madre surrogata. Ne parlo apertamente perché è un argomento di cui molti miei amici discutono. È importante che anche altre donne possano capire”.