12 febbraio 2018

Natalie Portman: ritorno alle pellicole Marvel?

L'attrice si è dichiarata disponibile a riprendere il ruolo di Jane Foster interpretato nei primi due film di Thor

 

Natalie Portman è pronta per il suo ritorno nel Marvel Cinematic Universe?

via GIPHY

Tutti i fan dell'attrice e dei cinecomics possono cominciare a tenere le dita incrociate. L'interprete del personaggio di Jane Foster in Thor e nel sequel Thor: The Dark World non era rimasta granché soddisfatta della seconda pellicola, il cui timone era passato dalle mani di Patty Jenkins (poi futura regista di Wonder Woman) a quelle di Alan Taylor.

 

A Natalie non era proprio piaciuto il lavoro per Thor 2, al punto da rifiutarsi di realizzare i reshoots della pellicola e di non partecipare al terzo film della serie, il recente Thor: Ragnarok diretto da Taika Waititi.

 

Adesso però il parziale dietro front. Intervistata dal sito ScreenRant, a proposito di un'eventuale ripresa del ruolo di Jane Foster la Portman ha detto: “Sono assolutamente aperta a tutto, ma nessuno mi ha più chiamata!”.

 

E Chris Hemsworth? A proposito del suo ritorno nei panni di Thor, dopo i prossimi due film sugli Avengers, l'attore 34enne intervistato dalla trasmissione australiana Sunrise ha dichiarato: “Il mio contratto sta giungendo al termine, abbiamo appena finito gli ultimi due Avengers. Chi lo sa cosa ci riserva il futuro? Con Taika Waititi abbiamo avuto la sensazione di aver reinventato il personaggio alla grande nell’ultimo film. Era fresco e rienergizzato. Potremmo avere una qualche discussione se dovesse arrivare un altro grande script, ma per il momento è finita qui”.

 

La speranza di rivedere Chris e Natalie nei cinecomics Marvel non è quindi ancora perduta...