18 gennaio 2018

Monica Vitti ricoverata in Svizzera? Solo una fake news

Il marito Roberto Russo replica alle notizie finte circolate sull'attrice

 

Fake news, un problema che non afflige soltanto il mondo della politica, ma anche quello delle stelle dello spettacolo. Le “bufale” un tanto al chilo che circolano in rete, sui social network e non solo, negli ultimi tempi hanno coinvolto anche una delle più grandi attrici nella storia del nostro cinema, Monica Vitti.

 

La “notizia” che vorrebbe l'attrice di film come L'avventura, La notte, L'eclisse e La ragazza con la pistola ricoverata in Svizzera è del tutto falsa. A smentirla in maniera categorica è il marito della Vitti, il regista e fotografo Roberto Russo, con cui è convolata a nozze nel 2000, dopo 27 anni di fidanzamento.

 

A CinecittàNews Russo ha dichiarato: “Più volte è apparsa in rete la notizia seconda la quale mia moglie Monica sarebbe da tempo ricoverata in una clinica svizzera specializzata. Non capisco come sia nata e quale sia la fonte di questa fake news. Desidero pertanto smentire questa voce che con insistenza circola, rompendo per un attimo quella riservatezza da me tenuta in questi anni. Monica vive a Roma da sempre a casa nostra ed è assistita assiduamente da me, con l'aiuto di una badante. Spero di avere chiarito l'equivoco”.

 

Monica Vitti si è ritirata dalla recitazione dai primi anni '90 ed è ammalata da tempo di una grave malattia degenerativa.