10 gennaio 2018

Millie Bobby Brown sarà la sorellina di Sherlock, Enola Holmes

La star di Stranger Things interpreterà e produrrà un nuovo franchise cinematografico

 

Ha appena 13 anni, ma in questi giorni sta rubando la scena a tutte le altre più navigate star di Hollywood. Millie Bobby Brown ha fatto molto discutere per il suo look “maturo” esibito ai Golden Globes 2018 e ora si parla di lei anche per un nuovo progetto cinematografico molto promettente.

 

Guarda la foto gallery dei Golden Globe 2018

 

L'interprete di Eleven nella serie cult Stranger Things è stata scelta come protagonista di un nuovo franchise che porterà sul grande schermo i fortunati romanzi scritti da Nancy Springer. La giovanissima attrice vestirà i panni di Enola Holmes, la sorella minore 14enne di Sherlock Holmes, anche lei dotata di un intuito e di doti investigative notevoli. D'altra parte, buon sangue non mente.

 

La serie letteraria young adult The Enola Holmes Mysteries è composta finora da sei romanzi, pubblicati a cavallo tra il 2006 e il 2010. Millie si occuperà pure della produzione dell'adattamento cinematografico.

 

Aspettando ulteriori sviluppi di questo promettente progetto, ricordiamo a tutti i fan di Sherlock che la quarta stagione della serie con Benedict Cumberbatch parte su Paramount Channel (canale 27 del digitale terrestre) domenica 28 gennaio alle 21.10.