14 marzo 2016

Michael Caine, 5 curiosità sul grande attore inglese

Buon compleanno all'interprete di Alfie, in compagnia di alcuni simpatici aneddoti che lo riguardano

Michael Caine festeggia 83 anni. Uno dei più grandi attori britannici di tutti i tempi compie gli anni quest'oggi, 14 marzo, e per omaggiarlo siamo andati a spulciare tra le curiosità più simpatiche che lo riguardano.

Volete sapere qualcosa di più sull'interprete di tante ottime pellicole, dal cult anni '60 Alfie fino alle più recenti collaborazioni con Christopher Nolan per The Prestige, Inception, Interstellar e la trilogia di Batman? Ecco 5 aneddoti su di lui.

Nel corso delle riprese della pellicola Now You See Me - I maghi del crimine, l'attore si è addormentato mentre si trovava nel suo camerino ed è rimasto chiuso all'interno per tutta la nottata. Soltanto il giorno dopo ha potuto chiedere aiuto e rivedere la luce del sole.

Michael Caine è stato a suo modo il protagonista di un grande successo musicale. Il pezzo Narcotic della band tedesca Liquido ha spopolato nel 1999 non solo in patria ma pure dalle nostre parti, anche per merito del mitico verso che dice: “And I call your name: Michael Caine”.

Michael Caine è una persona estremamente puntuale, soprattutto sul lavoro. Come ha raccontato Paolo Sorrentino, il giorno prima dell'inizio delle riprese del recente Youth - La giovinezza l'attore ha persino cronometrato il tempo che ci voleva per andare dalla sua camera d'hotel fino al set, pur di arrivare in tempo la mattina seguente.

Il maestro del brivido Alfred Hitchcock per il thriller del 1972 Frenzy aveva indicato Michael Caine come sua prima scelta per la parte di Robert “Bob” Rusk, poi andata a Barry Foster. Caine ha rifiutato perché pensava che il personaggio fosse disgustoso e non voleva essere associato a una parte del genere.

La giovane star Vanessa Hudgens ha raccontato un aneddoto curioso riguardo alle riprese del film fantasy che lei e Caine hanno girato insieme nel 2012, Viaggio nell'isola misteriosa: “Michael è un mito. Sul set cantava canzoni di Beyoncé e Katy Perry. Ero seduta accanto a lui durante le pause delle riprese e lui cantava: “Baby, you're a firework”. Semplicemente adorabile!”.