03 agosto 2017

Matthew McConaughey scopre della morte di Sam Shepard in diretta

L'attore premio Oscar è apparso molto scosso alla notizia della morte del collega con cui aveva girato Mud

 

Matthew McConaughey ha appreso della morte del collega Sam Shepard in diretta tv. Una notizia particolarmente dura per lui, visto che i due nel 2012 avevano girato insieme Mud, ottima pellicola drammatica diretta da Jeff Nichols.

 

La triste news è stata comunicata a McConaughey in maniera involontaria. Mentre stava partecipando al giro d'interviste sul red carpet del suo ultimo film La torre nera, nei cinema italiani dal 10 agosto, un giornalista della Associated Press gli ha chiesto un commento sulla scomparsa di Shepard, immaginando che ne fosse già a conoscenza. Dalla reazione shockata di Matthew si capisce come invece l'avesse appreso soltanto in quel momento.

 

McConaughey ha chiesto al giornalista: “Cosa? Sam Shepard è morto? Dannazione! E di cosa?”. Dopodiché, ancora scosso dalla tragica notizia, ha dichiarato: “Guarda, non voglio banalizzare la situazione, l'ho appena saputo da te, ma ho sempre detto a Jeff Nichols che il trailer di Mud poteva anche rappresentare solamente Sam Shepard seduto sulla sua sedia verde mentre dice al ragazzi chi fosse Mud. Sarebbero stati due minuti e mezzo di trailer e sarebbero stati incredibili. Abbiamo perso uno dei grandi. Grande scrittore, grande mente. Ci vediamo nella prossima vita, Sam”.