12 febbraio 2018

Martin Scorsese va nell'Antica Roma con The Caesars

Il regista di Taxi Driver collaborerà con Michael Hirst, il creatore di Vikings e I Tudors

 

Ave, Martin! Nuovo progetto televisivo in vista per il sempre impegnatissimo Martin Scorsese. Se al cinema il regista di Taxi Driver e Toro scatenato ha in programma The Irishman più i vociferati Roosevelt e Killers of the Flower Moon, sul piccolo schermo farà un viaggio indietro nel tempo, fino all'Antica Roma.

via GIPHY

Dopo la premiata Boardwalk Empire – L'impero del crimine e la tanto sfortunata quanto sottovalutata Vinyl, Scorsese ha in programma una terza serie tv. Martin collaborerà insieme a Michael Hirst, già creatore e sceneggiatore di tutti gli episodi de I Tudors - Scandali a corte e di Vikings, per la realizzazione di The Caesars, le cui riprese dovrebbero partire nel 2019 in Italia. Gli episodi andranno poi in onda nel 2020.

 

La serie partirà dall'ascesa al potere di Giulio Cesare e dovrebbe poi essere incentrata sui primi governatori dell'Antica Roma in generale. A proposito dell'ambizioso progetto, Hirst ha dichiarato: “Scorsese è molto appassionato della cultura dell’Antica Roma. Ha sempre amato questo periodo storico ed è molto preparato sull’argomento. Al telefono con Justin Pollard, il mio consulente, ha fatto molte citazioni in latino, mentre discutevano delle fonti per le storie e della poesia romana”.

 

Riguardo alla figura di Giulio Cesare, Michael Hirst ha aggiunto: “Nei film di solito è un uomo di mezza età alle prese con le complessità delle questioni politiche, ma quando era giovane era un uomo molto ambizioso e interessante. Molti governatori romani sono giunti al potere quando erano molto giovani e noi non abbiamo mai visto questo lato sugli schermi. È l’eccesso, la vitalità, l’energia di una cultura giovane che è stata guidata da giovani capi”.

 

Che dire? Non vediamo l'ora di fare un salto nell'Antica Roma in compagnia di Scorsese e Hirst.