09 aprile 2018

Martin Freeman superstar al Romics e al Lucca Film Festival

Il Dottor Watson di Sherlock pronto per un nuovo bagno di folla a Lucca, dove si terrà la prima italiana di Ghost Stories

 

È uno dei grandi protagonisti del momento, soprattutto nel nostro paese. Martin Freeman ha avuto un primo bagno di folla lo scorso weekend al Romics ed è ora già pronto per il bis, con un nuovo incontro-evento che si terrà quest'oggi, lunedì 9 aprile, al Lucca Film Festival.

 

Al Romics 2018, sabato 7 aprile l'interprete del Dottor Watson nella serie britannica Sherlock è stato la star assoluta di un panel a lui dedicato e diviso in due parti. Nella prima c'è stato spazio per la sua carriera e per parlare, oltre che dei suoi ruoli televisivi, anche delle sue pellicole più note, come Guida galattica per autostoppisti e la saga de Lo Hobbit, e pure del recente successo Black Panther.

 

Riguardo a una quinta possibile stagione di Sherlock, l'attore 46enne non si è sbilanciato troppo: “Non lo so nemmeno io: la verità è che tra una stagione è la successiva non è mai chiaro quando ce ne sarà un’altra”.

 

Nella seconda parte dell'incontro con stampa e fan i riflettori sono invece stati rivolti al nuovo Ghost Stories, un film horror che debutterà nei cinema italiani a partire dal 19 aprile. Ci sarà modo di parlare di questa pellicola anche al Lucca Film Festival 2018 proprio stasera. Parlarne, e pure vederla.

 

Martin Freeman alle ore 21 al cinema Astra di Lucca riceverà il premio alla carriera. Dopodiché ci sarà l'anteprima nazionale di A Ghost Stories e, al termine della proiezione, l'attore incontrerà il pubblico. Vorrai mica perdertelo?

via GIPHY