01 giugno 2017

Mark Wahlberg, le frasi cult dei suoi film

Le citazioni da appuntare dei personaggi delle pellicole dell'attore, da Ted a The Departed

 

Happy Birthday Mark Wahlberg!

L'attore che ha iniziato la sua carriera come modello e rapper ed è oggi noto sopratutto per le sue parti da duro e da action hero è nato il 5 giugno del 1971 e festeggia 46 anni portati alla grande. Andiamo a riscoprire alcune frasi e citazioni memorabili dei personaggi dei suoi film.

 

Sai, non so se gli spacciatori abbiano l'ufficio reclami...” (John a Ted)

 

Mi chiamo Daniel Lugo e credo nel fitness.” (Daniel Lugo)

 

Quasi tutti vorrebbero un aspetto migliore, ma non tutti sono disposti a fare il necessario per ottenerlo. I miei eroi sono gente che si è fatta da sé: Rocky, Scarface, tutti i ragazzi del Padrino sono partiti che non avevano niente e hanno raggiunto la perfezione.” (Daniel Lugo)

 

Io tratto i federali come i funghi: non gli do niente e li tengo all'oscuro.” (Sergente Dignam)

 

Voglio fare un brindisi. A Evelyn Mercer, la madre migliore che quattro bastardi degenerati potessero mai avere.” (Bobby Mercer)

 

Riscopri Mark Wahlberg in Four Brothers – Quattro fratelli

 

Io ne ho piene le palle! Non potete tenermi ingabbiato in questo ufficio! Io sono un pavone, dovete lasciarmi volare!” (Detective Terry Hoitz)

 

Non si manda mai una scimmia a fare il lavoro di un uomo.” (Capitano Leo Davidson)

 

Uomini coraggiosi hanno combattuto e sono morti per creare quella tradizione eroica che sono chiamato a rappresentare. Io sono morto su quella montagna, non c'è dubbio una parte di me rimarrà per sempre su quella montagna, insieme ai miei fratelli, ma una parte di me è sopravvissuta grazie ai miei fratelli, grazie a loro sono ancora vivo, e non dimenticherò mai che per quanto sia doloroso per quanto sia spaventoso o per quanto lontano si vada non si abbandona mai la battaglia.” (Marcus Luttrell)