14 marzo 2018

Margot Robbie sarà Sharon Tate nel film di Tarantino? È (quasi) ufficiale

L'attrice australiana fresca di nomination agli Oscar è a un passo dall'unirsi alla pellicola con Leonardo DiCaprio e Brad Pitt

 

Fin da quando si è cominciato a dire che nel nuovo film di Quentin Tarantino ambientato nel 1969 si sarebbe parlato anche degli omicidi della Manson Family, per la parte di Sharon Tate si era fatto un solo nome, quello di Margot Robbie. Adesso le trattative per avere l'attrice di recente nominata agli Oscar per la parte della pattinatrice artistica su ghiaccio Tonya Harding in Tonya sono ufficialmente a buon punto.

via GIPHY

L'affascinante star lanciata da The Wolf of Wall Street potrebbe quindi ottenere un nuovo ruolo ispirato a un personaggio realmente esistito. Margot è sempre più la favorita numero uno per interpretare la Tate, attrice e all'epoca moglie del regista Roman Polanski che è stata brutalmente assassinata insieme ad alcuni amici da un gruppo di seguaci di Charles Manson il 9 agosto 1969. A 50 anni esatti di distanza da quella tragica data, il 9 agosto 2019, uscirà nelle sale statunitensi il nono film di Tarantino intitolato Once Upon a Time in Hollywood.

 

Guarda il video con i look migliori di Margot Robbie sui red carpet internazionali

 

Nelle scorse settimane è stata confermata la partecipazione all'attesa pellicola da parte di Leonardo DiCaprio e Brad Pitt e ora la produzione della Sony Pictures è in fase di trattative molto avanzate con la Robbie. A questo punto manca solo il suo sì definitivo, che potrebbe arrivare a breve e rendere il cast della nuova pellicola tarantiniana ancora più stellare.

via GIPHY