10 gennaio 2019

Lindsay Lohan torna a parlare del sequel di Mean Girls

La star del nuovo show di MTV Lindsay Lohan’s Beach Club vorrebbe a tutti i costi un seguito del film cult

 

Lindsay Lohan è tornata sulle scene!

via GIPHY

Questa volta però non nei cinema, bensì sul piccolo schermo. La controversa star è la protagonista del nuovo reality show Lindsay Lohan’s Beach Club, appena partito su MTV. L'attrice 32enne non esclude comunque anche un suo ritorno nelle sale, magari con il vociferato possibile sequel di uno dei titoli cult della sua filmografia: Mean Girls.

via GIPHY

La pellicola diretta da Mark Waters nel 2004 si è rivelata un successo ai tempi della sua uscita e ancora oggi resta un punto di riferimento per la pop culture contemporanea. Basti vedere “thank u, next” di Ariana Grande, uno dei video musicali più visti su YouTube degli ultimi mesi, che omaggia ampiamente il film.

 

Il lavoro aveva già avuto un seguito nel 2011, Mean Girls 2 girato da Melanie Mayron, che però non era mai arrivato nei cinema ed era stato mandato in onda negli Usa da ABC Family e poi distribuito direttamente sul mercato home video. Inoltre, il cast era del tutto rinnovato e al suo interno non era presenta nessuna delle protagoniste dell'originale.

 

In una recente intervista concessa a Variety, Lindsay Lohan è tornata a parlare di un sequel vero e proprio di Mean Girls: “Se qualcuno lo ha richiesto più di me, per favore ditemelo. L’ho detto tante volte e tante persone me lo hanno chiesto, penso che ci divertiremmo molto a realizzarlo. Tina (Fey) e Lorne (Michaels) sono incredibili e riportare tutto il cast insieme sarebbe bellissimo. L’ultima volta che sono andata a New York ho visto Lorne ed ero tipo: 'Ti prego'. È tutto nelle loro mani”.

 

Una condizione essenziale per lei è quella del ritorno dell'intero cast originale: “Non so cos’altro si potrebbe fare, a meno che qualcuno non venga ucciso, ma non sarebbe Mean Girls. Devono esserci tutti”.

 

Speriamo che le preghiere di Lindsay vengano presto ascoltate.