29 marzo 2017

La realtà virtuale sbarca a Venezia

Il Concorso presenterà fino a un massimo di 18 film in realtà virtuale e si terrà dal 31 agosto al 5 settembre 2017 presso il VR Theater (Palazzo del Casinò, Lido di Venezia).
Una Giuria, composta da un massimo di 5 esponenti di spicco del mondo creativo, attribuirà i seguenti 3 premi: Miglior Film VR, Gran Premio della Giuria VR, Premio per la Migliore Creatività VR. La Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia è stata uno dei primi festival al mondo a manifestare interesse per la Virtual Reality. La realizzazione di un VR Theater nel 2016 e la programmazione di una serie di cortometraggi sperimentali, culminate con la presentazione in prima mondiale del primo lungometraggio in VR (Jesus), hanno suscitato enorme interesse tra i partecipanti dei Venice Production Bridge e tra i numerosissimi spettatori della Mostra. Come contributo al riconoscimento della Virtual Reality quale forma d'arte emergente, la Biennale ha pertanto riconosciuto l'importanza di sostenere gli autori che fanno propria questa moderna tecnologia utilizzandola come nuovo mezzo di espressione artistica, e ha ritenuto che i tempi siano maturi per dare vita a questa prima competizione.
Già nello scorso gennaio anche la prima edizione di Biennale College Cinema - Virtual Reality, è stata lanciata con l'intento di selezionare 9 team formati da un regista e da un produttore, che lavoreranno allo sviluppo di progetti di Realtà Virtuale di durata compresa tra 10 e 20 minuti, supportandoli nel loro percorso per tutto ciò che riguarda il processo creativo, la produzione, e lo sviluppo delle azioni volte alla creazione del pubblico, all'identificazione dei mercati di riferimento e alla ricerca dei finanziamenti.
In occasione della prossima 74. Mostra del Cinema di Venezia sarà riallestito il VR Theater, dotato di postazioni dedicate per la visione individuale di filmati in VR e 3 stazioni interattive. Il VR Theater sarà operativo dal 31 agosto al 5 settembre, al 1° piano del Palazzo del Casinò, in concomitanza con la seconda edizione di Venice Production Bridge.