17 marzo 2016

Kurt Russell, le frasi cult dei suoi personaggi

Per festeggiare i suoi 65 anni, ecco alcune memorabili citazioni dell'attore di The Hateful Eight e La Cosa.

Un uomo, un attore, un mito. Kurt Russell compie oggi, 17 marzo, 65 anni, per altro portati benissimo e con ancora un futuro parecchio brillante davanti. Merito di chi, se non del “solito” Quentin Tarantino?

Kurt Russell ha iniziato la sua lunga e onorata carriera già a partire dagli anni '60, quando è un baby attore in numerosi film e serie tv. È però solo negli anni '80 che il suo volto diventa leggenda, soprattutto grazie alla collaborazione con John Carpenter, che lo lancia nel film tv Elvis - Il re del rock, e lo trasforma poi in un idolo del grande schermo con alcuni tra i suoi film più celebri come 1997: Fuga da New York, La cosa e Grosso guaio a Chinatown.

Dopo un periodo piuttosto appannato, a rilanciarlo c'ha pensato Tarantino, che l'ha fatto diventare il perfido protagonista maschile del suo Grindhouse - A prova di morte e l'ha rivoluto con sé nel recente The Hateful Eight. In più, tra la partecipazione al campione d'incassi Fast & Furious 7 e il western apprezzato dalla critica Bone Tomahawk, il fresco 65enne si sta proprio godendo una seconda gioventù artistica.

Per festeggiare al meglio il suo compleanno, noi vi proponiamo alcune delle frasi e delle citazioni da ricordare pronunciate dai suoi tanti personaggi cult.

Chiamami Jena.

Più le cose cambiano, più restano le stesse.

“Ma lo sai che sei così dolce che fai sembrare lo zucchero sale?”

Tutti i bastardi meritano di essere impiccati, ma i grandi bastardi sono quelli che impiccano.

E tagliatemi la gola! Volete tagliarmi la testaccia e giocarci a pallacanestro?! Potete giocarci a bowling per quanto mi frega, ma non fatelo fare a lui! non voglio essere ammazzato da questa chiavica di immigrato inglese, io voglio essere ammazzato da un coglionaccio americano!

Il vecchio Jack Burton guarda il ciclone scatenato proprio nell'occhio e gli dice: 'Mena il tuo colpo più duro, amico. Non mi fai paura'.

Non usciremo vivi di qui... ma neanche la Cosa.

Porta i miei saluti a Tutankhamon, stronzo!