03 maggio 2016

Kristen Stewart debutta alla regia con Wired

L'attrice di Twilight all'esordio dietro la macchina da presa con un cortometraggio

 

Nonostante abbia appena 26 anni, la carriera di attrice forse comincia a starle un pochino stretta e così Kristen Stewart ha deciso di passare dall'altra parte della macchina da presa. La Bella Swan della saga di Twilight debutterà nelle inedite vesti di regista con un cortometraggio.

 

Il lavoro breve si intitolerà Wired e sarà inserito all'interno di un'antologia tutta al femminile, chiamata ShatterBox Anthology e prodotta dalla Refinery29, una piattaforma digitale dedicata proprio alla valorizzazione della figura delle donne nel mondo.

 

Nella raccolta vedremo all'opera anche altri nomi illustri al loro esordio dietro la macchina da presa: tra i dodici cortometraggi ci saranno infatti Kitty firmato dalla star del cinema indipendente americano Chloë Sevigny, e A Tale of Four Women diretto da Gabourey Sidibe, la protagonista del film Precious di recente vista pure nelle serie Empire e American Horror Story.

 

Prima di vederla all'opera come aspirante erede di Steven Spielberg, o magari di Sofia Coppola, Kristen Stewart passerà dalle parti di Cannes per presentare Café Society, il nuovo film di Woody Allen che aprirà la kermesse cinematografica francese e da cui l'attrice sicuramente avrà imparato parecchio sul mestiere di regista.