23 gennaio 2017

Kristen Stewart rivela: Donald Trump aveva un'ossessione per me

L'attrice ha ricordato un tweet del 2012 in cui il futuro presidente Usa parlava della sua storia con Robert Pattinson

 

Negli Usa lo scorso weekend le attenzioni mediatiche non si sono concentrate solo sull'insediamento di Donald Trump come nuovo presidente degli Stati Uniti, ma anche sulle marce di protesta pacifiche contro la sua presidenza.

 

Alle Women's March organizzate in varie città degli States e del mondo dalle donne, ma alle quali hanno partecipato anche numerosi uomini, hanno preso parte pure varie celebrità, da Madonna a Emma Watson, da Jessica Chastain a Scarlett Johansson, passando per Natalie Portman e i fratelli Jake e Maggie Gyllenhaal.

Non ha mancato di marciare pure Kristen Stewart, che inoltre in una nuova intervista rilasciata a Variety ha parlato di un episodio molto curioso accaduto una manciata di anni fa che ha visto come protagonista proprio il futuro presidente Usa.

 

L'attrice della saga di Twilight ha ricordato di come in passato Trump abbia commentato su Twitter la sua vita privata e la sua relazione con Robert Pattinson: “Un paio d’anni fa era arrabbiato con me. Un paio di anni fa era davvero ossessionato da me, il che è fo***tamente folle. Non riesco a capire. Io non riesco davvero a capire. È una cosa così assurda che non voglio credere sia successa veramente. È una follia. All’epoca lui era solo tipo una reality star. Non sembrava una cosa importante. Ma adesso qualcuno me lo ha ricordato e io ero tipo: 'Oh mio dio, hai ragione!'”.

 

Donald Trump nel 2012 scrisse infatti: “Robert Pattinson non dovrebbe riprendersi indietro Kristen Stewart. Lei l’ha tradito come un cane e lo rifarà di nuovo”. Incredibile, ma è successo per davvero!