09 novembre 2017

Kevin Spacey rimpiazzato da Ridley Scott nel film Tutti i soldi del mondo

Il regista girerà di nuovo le scene del suo personaggio sostituendolo con Christopher Plummer

 

La carriera di Kevin Spacey sembra ormai giunta al capolinea. Dopo essere stato eliminato da Netflix da House of Cards, la serie di cui era protagonista assoluto, l'attore due volte premio Oscar è stato rimpiazzato anche dall'imminente Tutti i soldi del mondo (All the Money in the World).

 

Le riprese della nuova pellicola di Ridley Scott, già prevista in uscita nei cinema italiani il prossimo 21 dicembre, erano state completate e Spacey aveva il ruolo del miliardario Paul Getty, alle prese con il rapimento avvenuto a Roma del nipote John Paul Getty III.

 

All'indomani delle accuse di molestie sessuali che sono arrivate nei confronti di Kevin Spacey, il regista ha deciso di rigirare le scene del suo personaggio utilizzando un altro interprete, Christopher Plummer, vincitore dell'Oscar al miglior attore non protagonista nel 2012 per Beginners.

 

Il sito Hollywood Reporter rivela che la decisione è stata presa in accordo tra la Scott Free Production, la compagnia di Ridley Scott, e la Imperative Entertainment, le due case che stanno producendo il film per Sony Pictures. Il volto di Spacey è inoltre sparito dalle immagini promozionali della pellicola. Lo stesso destino cui andrà incontro la sua intera carriera?