31 ottobre 2017

Kevin Spacey: bufera dopo il suo coming out

Zachary Quinto, Rose McGowan e il popolo della rete non hanno apprezzato l'uscita dell'attore su Twitter

 

Mai coming out è stato tanto discusso. Al centro delle polemiche non vi è però la rivelazione fatta su Twitter da Kevin Spacey riguardo ai suoi gusti sessuali, quanto l'aver deciso di svelarli in contemporanea con le sue scuse all'accusa di molestie rivoltagli dal collega Anthony Rapp quando questi aveva appena 14 anni.

 

Secondo l'opinione di molti, in rete, il suo uscire allo scoperto come uomo gay, e che in passato ha avuto relazioni sia con uomini che con donne, è stato fatto per distogliere le attenzioni dalle parole di Rapp.

L'uscita su Twitter da parte di Kevin Spacey non è stata apprezzata nemmeno dalle altre star di Hollywood. Zachary Quinto, apertamente omosessuale e suo collega di set nel film Margin Call, l'ha definita una “calcolata manipolazione per allontanare l'attenzione da una seria accusa”.

 

Rose McGowan, una delle attrici che hanno accusato Harvey Wainstein di molestie, su Twitter ha commentato ironicamente: “Addio Spacey. Addio, è il tuo turno di piangere, per questo dobbiamo dirti addio”, mentre in un altro post ha scritto: “Rimanete focalizzati su #AnthonyRapp. Siate la voce della vittima. Aiutateci a livellare il terreno di gioco”.