02 febbraio 2017

Johnny Depp spendaccione: ora è sull'orlo della bancarotta

Dopo i 7 milioni di dollari che deve all'ex moglie Amber Heard, una nuova tegola finanziaria per l'attore

 

Non è proprio un momento particolarmente felice, per il povero Johnny Depp.

Povero, è proprio il caso di dirlo. Dopo il divorzio da Amber Heard e le accuse di violenze domestiche che lei gli ha rivolto, adesso sono in arrivo brutto notizie per lui anche su un piano economico.

 

Secondo quanto riporta la rivista statunitense People, il protagonista di Edward mani di forbice si è comportato da vero spendaccione. Negli ultimi vent'anni, Johnny “mani bucate” Depp avrebbe sperperato la cifra di ben due milioni di dollari al mese e quindi adesso sarebbe sull'orlo della bancarotta. Tra le sue spese pazze ci sono le sue 14 residenze, i milioni di dollari spesi in quadri e opere d'arte e addirittura 300 mila dollari al mese in vini di lusso.

 

Un tempo circondato soltanto dalle fan, adesso Johnny si trova a essere inseguito soprattutto dai creditori di The Management Group (TMG), una società che per lungo tempo ha gestito le sue finanze e con cui ora sembra abbia un debito di 4 milioni di dollari, cui si aggiungono i 7 che già deve ad Amber Heard in seguito al divorzio.

 

Si preannunciano tempi davvero duri per Johnny Depp. Forse è meglio tenere a freno almeno per un po' le spese folli...