22 giugno 2018

Johnny Depp si apre sul duro periodo dopo il divorzio da Amber Heard

In un'intervista confessione l'attore di Edward mani di forbice ha raccontato come ha affrontato la depressione

 

Johnny Depp ha passato un periodo davvero difficile in seguito al divorzio dalla collega Amber Heard. Il loro matrimonio non è durato a lungo. I due attori si sono sposati il 3 febbraio 2015 e appena 15 mesi dopo lei ha richiesto il divorzio, sostenendo di aver subito violenze fisiche quando lui era ubriaco. Il divorzio è stato poi finalizzato nel gennaio 2017 ma la loro rottura ha lasciato strascichi pesanti, soprattutto per il modo in cui la relazione si è chiusa.

 

Negli ultimi mesi Depp ha inoltre dovuto affrontare la perdita della madre e vari problemi economici. In un'intervista confessione concessa alla rivista Rolling Stone, l'attore 55enne si è aperto riguardo a questi duri momenti e alla depressione che ne è seguita: “Sono stato più in basso di quanto pensavo potessi arrivare. Il prossimo passo era: 'Andrai da qualche parte con gli occhi aperti e tornerai con gli occhi chiusi'”.

via GIPHY

Scrivere lo ha aiutato ad affrontare i suoi problemi: “Mi sono versato una vodka al mattino e ho iniziato a scrivere fino a quando le lacrime mi hanno riempito gli occhi e non potevo più vedere la pagina. Ho continuato a cercare di capire cosa avevo fatto per meritarmi questo. Avevo cercato di essere gentile con tutti, aiutare tutti, essere sincero con tutti. La verità è la cosa più importante per me. E nonostante tutto è successo tutto questo”.

 

Riguardo ai suoi guai finanziari, Johnny ha fatto riferimento al figlio 16enne Jack: “Mio figlio ha saputo dai compagni di scuola che suo padre aveva perso tutti i soldi, non è giusto”.

 

Povero Johnny. Speriamo che ora per lui siano finalmente in arrivo giorni migliori.