16 marzo 2017

John Wick, ma non solo: le saghe più action del cinema

Una decina di saghe perfette per chi cerca una serie di appassionanti pellicole a tutta azione

 

Uno degli eroi action più amati degli ultimi anni è appena tornato nei cinema e, per festeggiare l'occasione, ne approfittiamo per gettare uno sguardo sulle saghe action più esaltanti di sempre. In occasione dell'arrivo di John Wick – Capitolo 2 nelle sale, ecco 10 serie di cinema d'azione che ogni patito del genere (e non solo) dovrebbe vedere e rivedere a ripetizione.

Matt Damon non sembra il classico action hero, eppure il versatile attore, per quanto non sia muscoloso quanto Schwarzenegger o Stallone, è riuscito a diventarlo comunque. La serie di Bourne, composta da quattro pellicole, più uno spin-off con protagonista Jeremy Renner, è consigliata soprattutto a chi non disdegna un tocco spionistico, insieme a tanta immancabile azione.

Il nuovissimo John Wick – Capitolo 2, sempre con protagonista Keanu Reeves, è arrivato nelle sale italiane giusto ora e, insieme alla prima pellicola del 2014 e a un già vociferato terzo capitolo, va subito a comporre una serie d'azione di nuova generazione da non lasciarsi sfuggire. Una saga tutta nuova, in grado però di conquistare anche i patiti dell'action old school.

 

Guarda il trailer di John Wick – Capitolo 2 con Keanu Reeves

Mel Gibson e Danny Glover sono una delle coppie meglio assortite del genere poliziesco. La saga diretta da Richard Donner, composta da quattro capitoli cinematografici, ha inoltre lasciato talmente il segno che di recente è tornata in azione, sebbene sul piccolo schermo e con due nuovi interpreti: Damon Wayans e Clayne Crawford.

L'all-star team degli action heroes. Da quelli di vecchia generazione come Stallone, Schwarzenegger, Willis, Lundgren, Norris e Van Damme, a quelli più recenti come Jason Statham e Ronda Rousey, non manca davvero nessuno nei tre episodi finora girati della saga dei Mercenari.

Jason Statham al suo top in due film che danno al termine adrenalinico un nuovo e più elevato valore. Crank e il sequel Crank: High Voltage sono scatenati, veloci e ritmati come pochi altri action visti negli ultimi anni. Meno conosciuti rispetto ad altri titoli della nostra rassegna, ma ugualmente imperdibili.

Tom Cruise si dimostra il più spericolato tra gli eroi del cinema d'azione, in una saga in cui ha girato praticamente tutti gli stunt più pericolosi in prima persona. Non esaltarsi di fronte alle sue imprese? Quella sì che è una mission: impossibile.

La saga di George Miller dedicata al personaggio di Max Rockatansky si è sviluppata prima a cavallo tra i 70s e gli 80s con protagonista Mel Gibson, e quindi ha ripreso vita nel 2015 con il volto di Tom Hardy in un episodio più scatenato e senza freni che mai, l'osannato Mad Max: Fury Road. In entrambi i casi, difficile non appassionarsi alle vicende di questo (anti)eroe.

Il film che, oltre alla fantascienza, ha rivoluzionato l'action degli ultimi 20 anni. Un mix di generi unico, per una saga fenomenale che presto potrebbe tornare con un quarto episodio che però, purtroppo, potrebbe non vedere più la partecipazione di Keanu Reeves e della Wachowski.

Partita al primo giro come pellicola automobilistica, la saga di Fast and Furious ha poi preso sempre più la strada dell'action più spettacolare e “tamarro” possibile. Bene così!

Bruce Willis nei panni di John McClane. L'action hero supremo, quello più ironico e divertente, protagonista di una saga composta da cinque episodi, di cui i primi tre assolutamente da non mancare. Meno riusciti i due capitoli più recenti, ma a Willis/McClane si vuole comunque sempre bene.