02 marzo 2018

Jennifer Lawrence confessa: “Ero ubriaca alla première di Red Sparrow”

La star di Hunger Games ha commentato in maniera ironica le sue foto sul red carpet alla prima newyorkese del film

 

Jennifer Lawrence continua a far parlare di sé. Per il suo nuovo film Red Sparrow, uscito ieri nei cinema italiani e subito balzato in cima al botteghino nostrano, e anche per ciò che combina alle presentazioni della pellicola diretta da Francis Lawrence.

 

Guarda le immagini di Red Sparrow, il nuovo film con Jennifer Lawrence

 

Guarda la foto gallery di Jennifer Lawrence alla première londinese di Red Sparrow

 

Dopo aver fatto discutere per il suo abito Versace indossato durante il photocall dello spy thriller a Londra, giudicato da alcuni troppo svestito per il clima del periodo, JLaw è finita di nuovo sotto i riflettori. Alla prima statunitense del film, che si è tenuta a New York, più che il suo look, comunque molto appariscente, ha fatto parlare perché era ubriaca.

via GIPHY

A confessarlo è stata la stessa attrice premio Oscar, che in un'intervista radiofonica con SiriusXM ha dichiarato di aver bevuto un po' troppo prima della première e ha commentato i suoi scatti sul red carpet dicendo: “Possiamo parlare delle foto? Sembra che mi abbiano fatto l'elettroshock. Nella mia testa pensavo: 'Sono un sogno gotico' e poi ho visto le foto e sembro un sogno gotico fatto di crack”.

 

Con autoironia ha poi aggiunto: “Con gli occhi cercavo di dire: 'Non sono ubriaca'”. Obiettivo non proprio centrato.

Nelle ultime ore Jennifer ha inoltre smentito le voci di gossip che la indicavano come possibile causa della recente fine del matrimonio tra Chris Pratt, con cui ha girato il film fantascientifico Passengers, e la ormai ex moglie Anna Faris. Come riporta il sito JustJared, la Lawrence ha dichiarato: “Non ho mai avuto una relazione con Chris Pratt sul set di Passengers. Voglio dire, hanno divorziato due anni dopo e tutti sembravano dire: 'Colpa di Jennifer Lawrence!'. Mentre io mi dicevo: 'Cosa?', ed ero a Montreal in quel momento”. (Credit foto: Getty Images)

via GIPHY