29 novembre 2017

Jennifer Lawrence ha lasciato Darren Aronofsky per colpa di Madre!

In un video incontro con Adam Sandler, l'attrice di Hunger Games ha svelato cosa non funzionava con il regista

 

Galeotto è stato per loro il set del film Madre!, ma la pellicola è stata in qualche modo anche una delle cause responsabili della loro rottura. Jennifer Lawrence ha parlato per la prima volta pubblicamente della fine del suo rapporto con Darren Aronofsky, dichiarando di essere rimasta con lui in rapporti di amicizia e non solo.

 

Nel corso di un incontro con Adam Sandler per la serie Actors on Actors realizzata dal magazine Variety, l'attrice premio Oscar ha parlato della loro differente reazione alle critiche nei confronti del controverso Madre! e di cosa non funzionava ultimamente nella loro storia.

 

Jen ha dichiarato: “Eravamo impegnati nel tour promozionale e tornavamo in hotel e l'ultima cosa di cui volevo parlare o a cui pensare era il film, ed era invece tutto quello di cui lui voleva parlare. E lo capisco: è una sua creatura. L'ha scritto, l'ha diretto... Mi sono ritrovata a dover fare un doppio lavoro: da una parte ero una partner che lo sosteneva e dall'altra pensavo: 'Per favore, possiamo non pensare a Madre! per un secondo?'. E ha iniziato a leggere le recensioni e alla fine sono arrivata al punto di cercare di fermarlo: 'Non facciamolo! Non è salutare!'”.

 

Per chi si vuole gustare l'intero interessante incontro/confronto tra Adam Sandler e Jennifer Lawrence, ecco il video di Variety.