19 febbraio 2018

Jennifer Lawrence prende un anno di pausa dal cinema: ecco perché

L'attrice premio Oscar nei prossimi 12 mesi ha deciso di concentrarsi su altro

 

È una delle attrici più richieste, pagate e apprezzate del mondo, ma per un po' starà lontana dal cinema. Jennifer Lawrence ha deciso di prendersi un anno sabbatico di pausa dalla recitazione, per dedicarsi ad altro. A cosa?

via GIPHY

La star della saga di Hunger Games, premiata con l'Oscar nel 2013 per la sua interpretazione ne Il lato positivo – Silver Linings Playbook, nei prossimi 12 mesi ha scelto di concentrarsi sul suo impegno e sul suo attivismo sociale e politico.

 

Scopri i ruoli più eroici di Jennifer Lawrence sul grande schermo

 

JLaw, che a partire dall'1 marzo vedremo nei cinema italiani con lo spy-thriller Red Sparrow, fa parte di Represent.Us, un'associazione che punta tra le altre cose a far approvare leggi anti corruzione per limitare i soldi utilizzabili in politica e a cui nei prossimi mesi dedicherà la maggior parte delle sue attenzioni. In una nuova intervista ha infatti dichiarato: “Prenderò un anno di pausa, lavorerò con quest'organizzazione, proveremo a far interessare i giovani alla politica a livello locale. Non ha niente a che vedere con i partiti politici, cerchiamo di far passare leggi, stato per stato, che possono prevenire la corruzione e sistemare la nostra democrazia. Sostengo la Women's Rights, la Equal Pay, la DACA e la CHIP. Non è facile esporsi, non è facile affrontare le critiche, ma la verità è che mi è stata donata la possibilità di dare un esempio e non farlo sarebbe non meritare questa fortuna”.

 

E brava Jennifer!

via GIPHY