11 luglio 2018

Indiana Jones 5: uscita rimandata al 2021

I ritardi nel quinto capitolo delle avventure dell'archeologo interpretato da Harrison Ford cambiano le strategie della Disney

 

Disney cambia i suoi piani per quanto riguarda i suoi titoli di punta dei prossimi mesi. O forse sarebbe meglio dire dei prossimi anni. Il primo film di peso a subire una modifica nella data d'uscita è Indiana Jones 5.

via GIPHY

L'atteso quinto capitolo dell'avventurosa saga con protagonista l'archeologo più famoso del mondo, che sarà interpretato ancora una volta da Harrison Ford, è stato rimandato al luglio del 2021, con un anno di ritardo rispetto all'arrivo in un primo tempo previsto per il 2020. La “colpa” è dei molti impegni del regista Steven Spielberg e anche del cambio in corsa dello sceneggiatore, con Jonathan Kasdan chiamato a scrivere un nuovo script, dopo che quello di David Koepp non aveva convinto la produzione.

 

A causa di questo slittamento, sono state modificate le date d'uscita sul suolo americano pure di altre pellicole forti: Il ritorno di Mary Poppins raggiungerà i cinema Usa il 19 dicembre 2018 anziché il 25 dicembre 2018, Jungle Cruise, inizialmente previsto per il 4 ottobre 2019 debutterà l’11 ottobre 2019, Maleficent 2 sarà in sala il 29 maggio 2020 e il nuovo film Marvel senza titolo previsto per il 30 luglio 2021 uscirà invece il 12 febbraio 2021. Questo sempre salvo ulteriori ripensamenti.