04 aprile 2016

Heath Ledger, 5 interpretazioni memorabili

Era il 22 gennaio 2008 quando l'attore fu ritrovato senza vita in un appartamento a New York. Ecco i ruoli in cui ricordare uno dei miti del cinema degli ultimi anni.

La sua ultima interpretazione, quella più celebre, così come anche la più sofferta. Per Il cavaliere oscuro, il capolavoro delle pellicole supereroistiche diretto da Christopher Nolan, Heath Ledger è diventato letteralmente un tutt'uno con il Joker. Uno dei cattivi più folgoranti e inquietanti mai portati in scena, capace di surclassare persino quello di un altro asso della recitazione come Jack Nicholson nel Batman firmato da Tim Burton. Solo un autentico fenomeno ci poteva riuscire. Oscar postumo più che meritato.

Con grande coraggio, Heath Ledger e Jake Gyllenhaal nel 2005 accettarono la parte dei due cowboy innamorati ne I segreti di Brokeback Mountain, quando i ruoli omosessuali a Hollywood erano ancora visti con una certa diffidenza da molti attori. Ledger se ne fregò della possibilità di scalfire l'immagine da interprete macho e insieme al collega ci ha regalato una storia d'amore difficile da scordare.

Nel 1999 il giovanissimo Heath Ledger, quasi esordiente, si imponeva all'attenzione del grande pubblico con il suo primo ruolo importante. Nella commedia adolescenziale 10 cose che odio di te, liberamente ispirata a La bisbetica domata di William Shakespeare, l'attore si metteva in mostra per la sua recitazione molto fisica e istintiva e, alla faccia del titolo, si faceva subito amare.

Dopo 10 cose che odio di te, Heath Ledger conquistava definitivamente un posto nel cuore del pubblico con Il destino di un cavaliere. La pellicola diretta da Brian Helgeland rileggeva in maniera divertente e post-moderna le tradizionali avventure medievali e parte del merito della sua riuscita, oltre a una notevole colonna sonora, è dovuta alla brillante performance di Ledger.

Pellicola drammatica molto forte e sentita, Paradiso + Inferno è uno degli ultimi gioiellini che Heath Ledger ci ha lasciato. In coppia con Abbie Cornish il compianto attore tira fuori un'altra performance recitativa da applausi, in un film made in Australia poco conosciuto, ma che merita assolutamente un recupero.