20 giugno 2018

Gotti: il film con John Travolta massacrato dalla critica, arriva la replica

Con un nuovo spot promozionale, la pellicola si prende gioco delle critiche ricevute

 

Negli scorsi mesi si era parlato del record di Lady Bird, che aveva raggiunto, almeno per qualche tempo, il 100% di approvazione su Rotten Tomatoes, il sito che si occupa di aggregare le recensioni delle più autorevoli testate. Bene, il caso di Gotti è del tutto opposto.

 

Il nuovo film diretto da Kevin Connolly che vede John Travolta nei panni del famigerato mafioso John Gotti su Rotten Tomatoes ha raggiunto il poco invidiabile punteggio dello... 0%.

via GIPHY

Nei confronti della pellicola biopic si è scatenato un vero accanimento mediatico. Molte delle recensioni sono tra le più negative lette di recente. Johnny Oleksinski del New York Post facendo riferimento a Il padrino ad esempio ha scritto: “Preferirei svegliarmi accanto a una testa di cavallo che rivedere Gotti ancora una volta”. Peter Travers di Rolling Stone ha invece sentenziato che Gotti “merita di essere massacrato” e, citando pure lui Il padrino, ha aggiunto che si tratta di “un'offerta che Travolta avrebbe dovuto rifiutare”. Di contro Gotti, uscito nei cinema statunitensi lo scorso weekend, ha ricevuto da parte del pubblico un buon apprezzamento del 77%.

 

La risposta da parte della produzione, o se non altro dei responsabili del marketing del film, non si è fatta attendere. Attraverso uno spot rilasciato sui social, la domanda posta agli spettatori è: “Di chi vi fidereste di più? Di voi stessi o di un troll dietro la tastiera?”.